Angoli magici di Castilla y León 6


Pochi giorni fa ho trovato questo in una biblioteca guida di viaggio, come “magia” es mis aggettivi preferiti, Ho portato a casa sperando di scoprire ottimi posti in esso, Prezioso, Speciale. E la verità è che dopo aver letto a me tutto mi sento un po 'tradito. No me malinterpreteis, In questa guida non contiene angolo di Castilla y León molto meritevole di essere visitato, Semplicemente non avevo definito come “Magia”.

Ho cercato la guida on-line cercando di capire il vostro prezzo, ma non riuscivo a trovare. Sì Volete animaros tambien il buscarla, è parte di una collezione di Biblioteca La Posada ei Castiglia e Leon del Duero intitolato Linee Guida pubblicate in 2008.

Angoli magici di Castilla e Leon proposte, provincia a provincia, luoghi non conosciuta per il turismo, ma avere quella particolare bellezza della fede, Lo naturale, luoghi dove la mano dell'uomo non è apprezzato da sfruttare per il turismo. Per raggiungere la maggioranza di loro avrà bisogno di una mappa e di un auto, ma sicuramente ne vale la pena. La guida contiene anche diverse foto di ogni luogo, una breve indicazione delle direzioni e, corso, unacompleta spiegazione della storia del luogo, Le cose da vedere e fare lì.

Che cosa se si trova sia la guida e mi piacerebbe visitare alcuni “angolo magico” comunità autonoma di questo grande, Lascio l'indice, e si possono trovare siti internet (il chiedere, chiaro):

ÁVILA:

  • La Adrada: Garganta de los Molinos.
  • Bonilla de la Sierra: Historic Ensemble.
  • Candeleda: Chilla Santuario.
  • Cuevas del Valle: Romano.
  • Hoyos del Espino: Laguna de Gredos.
  • Navalsauz: Porti e Pico de Menga.
  • Poyales del Hoyo: Gola Arbillas.
  • El Raso: El Raso.
  • La tremare: Toros Guisando.
  • Villaviciosa: Castro Ulaca.

BURGOS:

  • Albacastro: Las Loras.
  • Encío: Montes Obarenses.
  • Frias: Molinar Fiume Hoz.
  • Guarenya Eye: Grotte Monumento.
  • Puentedey: Il ponte di Dio.
  • Quintanilla de las Viñas: Il Mamblas.
  • Rebolledo de la Torre: Galleria d'arte romanica.
  • San Pedro de Arlanza: Monastero romanico.
  • Santa Gadea del Cid: Historic Ensemble.
  • Valdelateja: Castro Siero.

LION:

  • Water Country: Braña pallozas.
  • Castrillo Polvazares: Maragatería.
  • Compludo: Fucina.
  • Congosto: La Peña.
  • Corullón: Chiese romaniche.
  • Jiménez de Jamuz: Mud Architettura.
  • Piedrasecha: Gola del Calderones.
  • Santiago de las Villas: Torre River Valley.
  • I Trascastro: Valle de Fornela.
  • Valdeón: Wolves Chorco.

Palencia:

  • Belmonte de Campos: Castello.
  • Cevico Navero: La Cerrato.
  • Potters di Pisuerga: Chiese Rupestri.
  • Palenzuela: Historic Ensemble.
  • Sahagún reale: Canal de Castilla.
  • Tamara de Campos: Historic Ensemble.
  • Torremormojón: Castello.
  • San Salvador de Cantamuda: Valle de Lebanza.
  • Villamediana: Historic Ensemble.
  • Villaumbrales: Canal de Castilla.

SALAMANCA:

  • Arapiles: Cerro Heroes.
  • Campo di Penaranda: Diga di Riolobos.
  • Hinojosa de Duero: Porta Arribas.
  • Ledesma: Historic Ensemble.
  • Miranda Chestnut: Historic Ensemble.
  • Montemayor del Río: Historic Ensemble.
  • Pereña: Pozzo di fumo.
  • Safe Harbor: Historic Ensemble.
  • Zorita e Valdeón: Il pascolo di Colombo.
  • Villarino de los Aires: Cannoni Tormes e Duero.

SEGOVIA:

  • Collado Hermoso: Ogivale Foresta.
  • Fuentidueña: Historic Ensemble.
  • Hornuez: Enebral.
  • Alfaro de Cuéllar: Cliffs Arena.
  • Navafría: Porto.
  • Nieva: Santa María la Real.
  • Pedraza de la Sierra: Historic Ensemble.
  • Sebúcor: Convento de la Hoz.
  • Sotosalbos: Romanica Pirón.
  • Turégano: Castrillo.

SORIA:

  • Barahona: Campo di Bruges.
  • Duruelo Sierra: Ambiente naturale.
  • Gormaz: Castello.
  • Molinos de Duero: Historic Ensemble.
  • Monteagudo di Vicarias: Forza e pareti.
  • Morón de Almazan: Piazza Rinascimento.
  • Oteruelos: Hard Edge.
  • Rello: Historic Ensemble.
  • Somaén: Hoz del Jalón.
  • Vinuesa: Laguna Negra.

Valladolid:

  • Beacon Adaja: Villa romana.
  • Curiel de Duero: Pinzetta.
  • Encinas de Esgueva: Serbatoio.
  • La Spina: Monastero.
  • Portillo: Fortezza.
  • Torretta badessa: Ribera del Duero.
  • Torrelobatón: Castello.
  • Valle di asparagi: Historic Ensemble.
  • Urueña: Historic Ensemble.
  • Villavicencio: Historic Ensemble.

ZAMORA:

  • Campillo: San Pedro della Nave.
  • Fermoselle: Historic Ensemble.
  • Rettifica dei Cavalieri: Giardino FENALS.
  • Pino del Oro: Ponte sul Duero.
  • Puebla de Sanabria: Historic Ensemble.
  • Rabanales: Rape Devil.
  • Santa Marta de Tera: Chiesa romanica.
  • Santibáñez de Vidriales: Campamento Roman.
  • Sotillo de Sanabria: Cascate.
  • Villardeciervos: Sierra de la Culebra.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

lascia un commento

6 commenti su “Angoli magici di Castilla y León

  • roque

    Dopo essere andato al campo romano di Vidriales estate Santibanez, con il sole che cade sulla nostra testa per vedere che ci sono quattro torri in pietra e cartongesso, può essere magico per colpi di sole che dà!!!! Miglior si va su qualsiasi pueblicos circostanti, Voglio qualcuno che vi invitano a pranzo in una cantina fredda e terreni degustazione di vini… questo è davvero un'esperienza magica!!!!

  • Nana

    E non venite The Lion Médulasen? ¿O La Granja de San Ildefonso a Segovia? Perché mi sembrava due siti magici…

    E dal modo, Rape diablo??

    • La signorina Carrusel

      Non, non sono, ma credo che sia perché hanno cercato nuove destinazioni per il turismo, non sfruttato. Anche se ci sono altri posti non così famosi che vi ho perso.

      E le rape Diavolo sono enormi pietre a forma fallica, per vedere se riesco a trovare alcuna foto perché mia madre…