Turismo ed escursioni a Los Ancares 3


Qualche tempo fa ho fatto un viaggio di Leon Ancares, non solo con l'idea di fare qualche giro turistico, ma anche escursionismo e il turismo rurale. E 'un viaggio che consiglio a tutti, non solo dai paesaggi, ma anche da come ben preparati sono alcuni sentieri escursionistici, la cordialità della gente, e naturalmente, gastronomia.

I Ancares sono l'ideale per perdere un fine settimana o un sito ponte, il problema è che i mezzi di trasporto non sono molto organizzati nell'area, quindi se volete far loro visita a guidare.

Consiglio a tutti di provare la cucina del territorio, come il formaggio o peperoni. Il periodo migliore per visitarla è ottobre o novembre per conoscere la tradizione del magostos, composto di caldarroste, ma la gente del posto fanno di questa tradizione una vera e propria festa con musica e tutto. Un altro buon momento, se siete interessati a guardare bei paesaggi è primavera.

Prima del viaggio, fatto un piccolo “pianificazione” Ho recuperato quello che abbiamo pensato di fare ogni giorno. Mi auguro che il mare utile:

SABATO

Durante questa giornata si visiteranno i villaggi di La Vega, Sesamo, Candín e Suertes, per finire in Pereda per trascorrere la notte in cui Miner.

Abbiamo iniziato il nostro viaggio a Justo de la Vega 10 mattina, dove si vede il monastero benedettino di San Andrés; le sue origini risalgono al X secolo, ma ha subito molti cambiamenti nei secoli successivi. E 'il monumento più rilevante nel villaggio.

Luego ci dirigiamo a Sesame, su cui rocce sono Piñeira Peña, che ha tenuto dentro le più antiche pitture rupestri di Leon e una dichiarazione di protezione generica è stata fatta in 1985.

Da lì prendere la strada fino al porto di Luneras che offre una vista panoramica sulla valle e Gole del Diablo, attraverso il quale il fiume fino alle Ancares Cua, e dove sono Villarbón e Lumeras, villaggi abbandonati.

Sul Candín due portata, dove si mangia al ristorante Casa Cuina. Alla fine vedremo i resti delle miniere d'oro romane nella Pagamento delle Murocas. In seguito alla visita el Castro Fornela, resti di un insediamento dell'età del ferro di origine asturiana secolo aC.

Su 6 andremo Suertes, dove si vede un mulino che è ancora in esecuzione e viaggiare la città. Poi ci dirigiamo verso Pereda Ancares, dove dormiremo in Casa rurale di Valle Miner.

DOMENICA

Dopo la prima colazione nel centro di cui sopra, lasciare 10 vedere i resti della fattoria romana e un museo fatto palloza.

Verso 1 mezzogiorno andremo Tejedo Ancares, dove visitiamo i resti di una fucina 1788 e parti Superiore: el bazandillo, Forge e alloggio. Poi visitare l'Eremo della Maddalena. Alla fine, mangiare al ristorante La Casa del Cuco.

Dopo pranzo andremo a Balouta, dove visitiamo la città e le sue numerose pallozas.

In giro 5 sarà il Suárbol, villaggio immerso in una valle di origine glaciale circondato da boschi di rovere. Mentre ci dirigiamo verso la chiesa parrocchiale dichiarato di Interesse Culturale, possiamo vedere molte case ricostruite in granito e ardesia dove si mostra la maestria dei muratori come una casa decorata con una figura umana scolpita origine celtica.

Circa sette viaggi a Burbia, dove possiamo godere di un magosto, tipico berciana personalizzato, costituito da un tamburo di tostatura castagne sul fuoco. Magosto Questo è organizzata dal Camping Albergue Burbia, dove passeremo la notte.

LUNEDI

Iniziamo a Burbia 10 mattina per arrampicarsi fino Water Country. Attraversiamo la Riserva Naturale Leoneses Ancares, con un terreno di roccia molto particolare, scisti ricchi di flora e sessili faggio rovere, castagno e pino silvestre. Tra il gallo fauna, cinghiali e orsi grizzly.

Arrivando alla città di Camp Water visitares e le sue numerose pallozas di granito. Più tardi tornare a Burbia, dove partire per Balboa, dove si mangia al Bar La Palloza e gustare piatti tipici regionali.

Dopo pranzo inizieremo un tour in cui si può vedere il castello s. XIII, che era di proprietà di importanti famiglie della zona e anche i Re Cattolici, e la chiesa di Santa Marina, XVI, Intestazione romanico con grande interesse e due pale d'altare barocco del XVII.

Dopo la nostra visita, trascorrere la notte nel The Inn Hostel, in estate hablita una spiaggia fluviale.

MARTEDI

Siamo partiti alle Balboa 10 I Ancares lasciando seguendo il percorso del Camino de Santiago a Villafranca del Bierzo. Questo giorno ci concentreremo di più sul turismo culturale. Prima di visitare la Chiesa Collegiata di Santa María, guidato da Marchesi di Villafranca in s.XVI. Poi vedremo la Chiesa di Santiago, di s. XIII, Porta del Perdono che permette ai pellegrini di vincere il Giubileo. Infine andremo al Monastero di San Nicola Real, sollevata nelle s. XVII e fu convento dei Gesuiti, successivamente è diventato il Vincenziani.

Poi andiamo al monastero di Carracedo, dove vediamo il Monastero di Santa Maria, , fondato nel 990 ed è stata composta da monaci dell'ordine cistercense. Sottolinea il Mirador de la Reina.

Alla fine ci mangeremo in The Golden di Roma, un ristorante a tema, e terminare il nostro viaggio.

Questo percorso è stato exlusiva da Leon Ancares, se si vuole attraversare quelle da Lugo di essere consapevole che la strada è molto più difficile (un solo carril, il bordo delle montagne senza corrimano), così penserei due volte se possono essere congelati o se siete un po 'paura.

Comunque, se vi piace escursioni in montagna e valli, entrare in contatto con la natura e conoscere luoghi non ha raggiunto l'uomo-, Ancares è la vostra prossima destinazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

lascia un commento

3 commenti su “Turismo ed escursioni a Los Ancares