Viaggio di quattro giorni in Scozia (2/2) 2


(Questo è continuato Viaggio di quattro giorni in Scozia (Io))

DAY 2: EDIMBURGO – LAGO NESS – INVERNESS

Il giorno successivo abbiamo affittato una macchina con Hertz di recarsi a Loch Ness, pefieres anche se ci sono molte aziende che offrono escursioni in pullman in modo da non dover guidare. Avevamo prenotato una Corsa per £ 75 sterline per tre giorni, e all'arrivo ci hanno detto che eravamo nessuno e ottenuto un Mazda 6 per lo stesso prezzo (yujuuu).

Per andare al Lago Ness (Loch Ness, pronunciato grande e non foro) da Edimburgo può prendere due strade: Uno è quello di andare a Inverness e da lì verso il lago (circa 35 km), o fare una deviazione attraverso la A85 e prendere il fondo del lago attraverso Loch Lochy. Sebbene ci vuole più tempo, Abbiamo deciso di dare il rodeo e più potere e paesaggi della Scozia, ea mio parere vale la pena (anche se Aaron era un po 'stanco di guidare, la verità). In totale il percorso è un 4 orario, così abbiamo deciso di fermarsi sulla strada per vedere un altro dei tanti bei laghi scozzesi: Loch Tay, due ore e ore di Edimburgo, senza deviare molto dalla strada principale. A mio parere, Loch Tay è una di quelle meraviglie sconosciute ai turisti, un enorme lago circondato da montagne in vero stile svizzero, con solo un caffè e panche di legno per sedersi e godersi il paesaggio.

LochTay

Visito Loch Ness non è come avevamo immaginato. Normalmente sarebbe lago 36 km di lunghezza ognuno aveva piccoli punti di vista, Huh? No. Non abbiamo visto uno. E abbiamo ripercorso enterito. Secondo le linee guida, la cosa migliore è andare a vedere (e pagare l'iscrizione, chiaro) alla Castello di Urquhart, che si trova proprio sulle rive del lago. Ma il castello chiude alle 6, e se si arriva oltre 5 e dire che non lo lascia andare. Siamo arrivati ​​almeno venticinque :( .

Lo poco que pudimos del Lago Ness

Quel poco che abbiamo potuto Loch Ness

Per compensare il cattivo sangue non aveva visto il Loch Ness in grado entrati nel Loch Ness Exhibition Centre (Ingresso 7 £), una sorta di strano museo che non si sa bene come descrivere… Fondamentalmente dire per arrivare dove sei, aspettare il tuo turno per entrare, e passare attraverso diverse stanze con video esplicativi del lago di Loch Ness nella tua lingua con effetti di luce visivi, fumare, eccetera. Anche, Ogni camera è arredata in linea con i temi della cideos, ue raccontano la storia del mostro di Loch Ness, mentre esiste fornire informazioni a pensare come pensare altrimenti. a mio parere, valore, poiché tutti gli effetti che circondano rendono una visita di divertimento.

LagoNessExhibition

Da lì, Fuimos in diretta Inverness, la capitale delle Terre Alte, dove abbiamo alloggiato presso l' Kingsmills Hotel. Il nostro soggiorno non poteva essere migliore: all'arrivo siamo stati accolti da un super receptionist bella andalusa, enoooorme abbiamo ottenuto una camera con 2 letti×2, e abbiamo fatto colazione e spa accesso compreso nel 86 sterline che costano ore. Così abbiamo iniziato direttamente costumi da bagno e siamo andati direttamente alla vasca idromassaggio!! :)))) E poi la sauna, y al bagno turco, e di nuovo alla jacuzzi, e poi alla piscina, e dopo che siamo andati a vedere Inverness. La città ha il suo castello (Inverness Castle) e un museo vittoriano e dalle principali attrazioni, ma perché era buio abbiamo dovuto accontentare di passeggiare per il centro e cenare in un ristorante indiano (questo era tutto ciò che rimaneva aperto)

Inverness

DAY 3: INVERNESS – CASTELLO DI BLAIR – STIRLING

Quale modo migliore per iniziare la giornata con una visita al centro benessere e una colazione a buffet in un hotel a quattro stelle nel nord della Scozia? Penso che non avrebbe avuto importanza Estendo il mio soggiorno a Inverness XD, ma invece di nuovo la macchina e cojimos intestato a Blair Castle (Blair Castle, Ingresso £ 10 o £ 5,40 solo per visitare i giardini), un castello bianco circondato da erba e alberi che perfetto tocco per cancellare qualche film magico Disney. Il piano era quello di arrivare presto a Stirling e avevamo ancora due ore di viaggio, così abbiamo visitato i giardini, mangiato qualcosa di veloce e sul nostro modo.

BlairCastle

Già nel Stirling nostra prima tappa è stata la National Wallace Monument (National Wallace Monument, Ingresso 8,50 £) e sì, è lo stesso William Wallace di Braveheart. Il monumento è una torre situata sulla cima di una collina (piedi di altezza e orgoglio, dicono gli inglesi) appena fuori Stirling. Faresti meglio a venire con energia perché dopo aver camminato su per la collina avete ancora 246 gradini della scaletta, anche se si può mettere in pausa in tutti e tre i livelli lì prima di raggiungere la cima. Ogni livello è una sorta di museo vivente: il primo è su William Wallace, Eroi scozzesi sulla seconda e la terza sulla storia del Monumento Wallace riscatto. Raggiungere la cima della torre impressiona, e molto. È vero che tra l'altezza della torre e l'altezza della collina, i panorami sono unici, ma se come me, avere vertigini, Prendete il colpo pensare non tanto lassù (nel mio caso, tre minuti hehe).

WallaceMonument

La tappa successiva è obbligatorio, come, un altro castello. Ecco il Castello di Stirling (Castello di Stirling, ingresso 14 £), e ancora una volta siamo arrivati ​​proprio mentre stavano per chiudere e ci siamo dovuti accontentare vista dall'esterno. Poi siamo andati a vedere il famoso ponte dove William Wallace ha vinto la battaglia che lo ha reso famoso, e di camminare intorno al centro della città, fermarsi per una pinta con nachos :)

Stirling

Quel giorno ci siamo fermati alla periferia di Stirling, nella spettacolare Dunblane Hidro Doubletree by Hilton per il modico prezzo di 59 sterline, spa inclusa (chollazoooo). L'hotel è semplicemente bellissimo sia dentro che fuori, in un edificio in stile Downton Abbey, e con tutti i servizi e la qualità di un Hilton (anche ottenuto un cookie al momento del check-in). Così siamo andati alla vasca idromassaggio e di altri vizi, e poi mangiato un panino nel bar dell'hotel, seguita da un cocktail, che poiché siamo…

 

DAY 4: STIRLING – EDIMBURGO – LONDRA

La mattina successiva abbiamo fatto colazione, Volvimos a Edimburgo, restituito la macchina, colazione a John Lewis e andati a fare shopping a Edimburgo finché non abbiamo ottenuto il tempo per prendere il treno per tornare a casa, e dire addio alla Scozia.

Pensate a tutti i viaggi che ho fatto finora dal Regno Unito, questo era quello che mi piaceva di più. Penso che l'equilibrio dei paesaggi che la Scozia-città-monumenti-tradizione offre è impareggiabile e non lascerà nessuno indifferente, e se a questo si aggiunge il valore degli alberghi è certamente una destinazione che vi innamorerete. Per noi ci sono state molte cose da vedere e si può includere nel vostro viaggio in Scozia se abbiamo più giorni, come l'Isola di Skye, Castello di Balmoral, Glasgow o Loch Lomond, includere nella nostra vacanza nel nord della Gran Bretagna. Non vedo l'ora!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

lascia un commento

2 commenti su “Viaggio di quattro giorni in Scozia (2/2)